Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Pedavena

Provincia di Belluno


Contenuto

News

Errore caricamento immagine.

BANDO DI CONCORSO PER TITOLI ED ESAMI PER L'ASSEGNAZIONE DI N. 3 AUTORIZZAZIONI PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTOVETTURE CON CONDUCENTE


BANDO DI CONCORSO PER TITOLI ED ESAMI FINALIZZATO ALL’ASSEGNAZIONE DI 3 (TRE) AUTORIZZAZIONI PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTOVETTURE CON CONDUCENTE.

VISTO il vigente Regolamento a disciplina del servizio pubblico non di linea di noleggio
autovetture con conducente (di seguito Regolamento);
IN ESECUZIONE della determinazione del Responsabile del Servizio Associato Commercio, n.
234 del 04.09.2017 che ha recepito le direttive espresse dalla Giunta comunale nella seduta del
31.08.2017, atto n. 73;
È INDETTO un concorso, per titoli ed esami, per l’assegnazione di:
N. 3 (TRE) AUTORIZZAZIONI PER L’ESERCIZIO DEL SERVIZO DI
NOLEGGIO AUTOVETTURE CON CONDUCENTE
ART. 1 - REQUISITI PER IL RILASCIO DELL’AUTORIZZAZIONE E
PER L’AMMISSIONE AL PUBBLICO CONCORSO
Per ottenere il rilascio dell’autorizzazione per l’esercizio del servizio di noleggio autovetture con
conducente, il richiedente deve essere in possesso dei seguenti requisiti:
a) cittadinanza italiana ovvero di uno stato dell’Unione Europea;
b) idoneità morale (art. 7 del Regolamento);
c) idoneità professionale (art. 8 del Regolamento);
d) iscrizione al registro delle imprese presso la C.C.I.A.A (solo per ditte già esistenti);
e) proprietà o disponibilità giuridica dell’autovettura per la quale sarà rilasciata
l'autorizzazione;
f) non avere trasferito, nei cinque anni precedenti, l’unica autorizzazione all’esercizio del
servizio di noleggio con conducente;
g) disporre, come recapito per la clientela, di una sede o di un’unità locale e di una rimessa
(anche punto di stazionamento del mezzo) nel territorio comunale;
h) essere assicurato per responsabilità civile nei confronti di persone o cose, compresi i terzi
trasportati, con una copertura adeguata rispetto ai massimali minimi previsti dalla legge;
Per l’ammissione al concorso, in capo al richiedente devono sussistere i requisiti di cui alle
precedenti lettere dalla a) alla g) incluse.
Per i requisiti di cui alle lettere e) e g) è anche ammessa la dichiarazione d’impegno a possederli
entro la data di rilascio dell’autorizzazione.
ART. 2 - TITOLI VALUTABILI E DI PREFERENZA
Per l’assegnazione delle autorizzazioni costituiscono titoli valutabili:
a) l’anzianità di servizio in qualità di conducente di autovetture regolarmente adibite a servizio
di noleggio con conducente.
Punti 1 per ogni anno compiuto, per un massimo di 10;
b) l’anzianità di esercizio del servizio di noleggio con conducente.
Punti 0,5 per ogni anno compiuto, per un massimo di 5;
c) l’anzianità di iscrizione al ruolo dei conducenti.
Punti 1 per ogni anno compiuto, per un massimo di 5;
d) i titoli di studio.
Punti 2 per il diploma di scuola media superiore; punti 3 per diploma di laurea per un massimo di 5;
e) i carichi di famiglia (n. familiari a carico).
Punti 0,5 per ogni familiare a carico, per un massimo di 2,5;
f) le idoneità all’esercizio del servizio di noleggio autovetture con conducente
precedentemente conseguite in altri concorsi.
Punti 0,5 per ogni idoneità conseguita, per un massimo di 2,5.
I punteggi attribuiti a tali titoli sono cumulabili.
Costituisce invece titolo preferenziale, a parità di punteggio, l’essere stato dipendente di
un’impresa di noleggio autovetture con conducente per un periodo complessivo di almeno sei
mesi.
In caso di società, cooperative o consorzi, i titoli valutabili, con esclusione del punto b), e il titolo
preferenziale sono considerati con riferimento alla persona designata a sostenere la prova
d’esame.
ART. 3 - DATA DI RIFERIMENTO DEI REQUISITI E DEI TITOLI
I requisiti prescritti, i titoli valutabili e i titoli di preferenza devono essere posseduti alla data di
scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione stabilito nel successivo
art. 4.
L’accertamento della mancanza anche di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione al
concorso e per il rilascio dell’autorizzazione determina, in qualunque tempo, la decadenza
dell’assegnazione stessa.
Determina, invece, la revoca dell’assegnazione, l’inosservanza del termine di 90 giorni stabilito nel
Regolamento per la presentazione della documentazione necessaria ai fini del rilascio materiale
dell’autorizzazione.
ART. - 4 DOMANDE DI AMMISSIONE
Le domande di ammissione al concorso, redatte in carta legale, firmate e datate in calce,
dovranno essere indirizzate al Sindaco del Comune di Pedavena, Via Roma n. 11, 32034
Pedavena (BL) e presentate entro 15 giorni dalla pubblicazione del bando all’Albo Pretorio
comunale, ossia entro il 19.09.2017:
1. direttamente al Comune di Pedavena.
2. mediante raccomandata A/R, indirizzata al Comune di Pedavena, Via Roma 11 (cap 32034).
3. mediante poste elettronica certificata (pec) alla pec comunale (segreteria.pedavena.bl@pecveneto.it)
La data di presentazione della domanda è stabilita e comprovata dal timbro e data apposti
dal protocollo del Comune di Pedavena, nel primo e nel secondo caso (non fa pertanto
fede, in caso di raccomandata A/R, il timbro e la data dell’ufficio postale accettante); dalla
data della ricevuta di consegna alla pec comunale, nel terzo caso.
L’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione delle domande o per la
dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte del
concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione, né per eventuali disguidi postali o
disguidi imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.
La domanda deve essere redatta secondo lo schema che viene allegato al presente bando.
Il richiedente dovrà indicare e dichiarare sotto forma di autocertificazione (DPR 445/2000):
a) le proprie generalità complete nel caso di ditta individuale; la ragione sociale e le generalità
complete del legale rappresentante nel caso di società, di cooperativa di produzione e
lavoro o di consorzio tra imprese artigiane;
b) il possesso dei seguenti requisiti:
- cittadinanza italiana ovvero di uno stato dell’Unione Europea;
- idoneità morale come previsto dall’art. 7 del Regolamento;
- idoneità professionale come previsto dall’art. 8 del Regolamento;
- iscrizione al registro delle imprese presso la C.C.I.A.A. (solo per ditte già esistenti);
- non avere trasferito, nei cinque anni precedenti, l’unica autorizzazione all’esercizio del
medesimo servizio;
c) i dati identificativi dell'autovettura posseduta, la sede o unità locale nel Comune e
autorimessa per lo svolgimento del servizio (anche punto di stazionamento), o di
impegnarsi a possederli entro il rilascio dell’autorizzazione;
d) il possesso di eventuali titoli valutabili e di preferenza;
e) di aver preso conoscenza della normativa contenuta nel Regolamento comunale vigente in
materia di trasporto pubblico non di linea per il servizio di noleggio autovetture con
conducente;
f) di conoscere che la prova d’esame si terrà, come stabilito nell’art. 6 del presente bando di
concorso, il giorno 26 settembre 2017, a partire dalle ore 10.30, presso il Municipio di
Pedavena.
In caso di società, la domanda va presentata dal legale rappresentante, il quale dovrà designare
una persona, tra quelle indicate all'articolo 10, comma 1, del vigente Regolamento, iscritta al
Ruolo dei conducenti, incaricata a sostenere le prove di concorso in nome e per conto della
società.
La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere sottoscritta in una delle seguenti modalità:
- sottoscrizione resa alla presenza del dipendente incaricato a riceverla;
oppure
- sottoscrizione non resa alla presenza del dipendente incaricato a riceverla. In tal caso,
alla domanda deve essere allegata semplice copia fotostatica di un documento di identità
in corso di validità.
oppure
- in caso di invio mediante pec, sottoscrizione con firma digitale o scansione della domanda
con firma autografa unitamente a scansione di un documento di identità in corso di
validità,
Determineranno l’esclusione dal concorso la mancata sottoscrizione della domanda; la mancata
dichiarazione, nella domanda stessa, delle generalità, residenza o domicilio del candidato e del
possesso dei requisiti prescritti; nonché la non indicazione del concorso a cui s’intende
partecipare.
ART. 5 - AMMISSIONE AL CONCORSO OD ESCLUSIONE DALLO STESSO.
REGOLARIZZAZIONE DELLE DOMANDE
L’ammissione o l’esclusione dei candidati è disposta dall'apposita Commissione di concorso ed è
comunicata agli interessati mediante pubblicazione all’Albo Pretorio comunale e sul sito internet del
Comune, nella sezione bandi di concorso, all’indirizzo:
http://www.comune.pedavena.bl.it/web/pedavena/servizi-online/concorsi
Tale pubblicazione ha valore di notifica e di convocazione a tutti gli effetti; pertanto i candidati sono
tenuti a presentarsi alle prove, all’indirizzo, nel giorno e nell’ora stabiliti; sarà quindi onere e cura del
candidato verificare preliminarmente e direttamente sul sito oltre alle date di convocazione, ogni
ulteriore informazione riguardante il procedimento concorsuale.
La Commissione, dopo la scadenza del termine utile per presentare le domande ed entro un
termine dalla stessa fissato, comunque entro la data della prova d’esame, può ammettere, a pena
di esclusione dal concorso, la regolarizzazione di quelle domande che presentino delle imperfezioni
formali o delle omissioni non sostanziali.
Non è comunque consentita la regolarizzazione o l'integrazione delle dichiarazioni relative ai titoli,
dopo la scadenza del termine ultimo per la presentazione delle domande.
ART. 6 - CONVOCAZIONE PROVA D’ESAME
La prova d’esame è fissata per il giorno 26 settembre 2017, a partire dalle ore 10.30, presso il
Municipio di Pedavena.
Non verrà effettuata ai concorrenti altra comunicazione di convocazione della prova d’esame
stabilita nel presente articolo.
I candidati dovranno presentarsi alla prova muniti di un valido documento di riconoscimento.
I candidati che non si presenteranno nel giorno stabilito saranno considerati rinunciatari al
concorso e verranno esclusi.
ART. 7 - MATERIE D’ESAME
L’esame verterà su una prova orale nelle materie sotto elencate:
a) conoscenza della regolamentazione comunale relativa all’esercizio del servizio pubblico
non di linea di noleggio autovetture con conducente;
b) conoscenza di elementi di toponomastica locale e dei principali luoghi e siti storici del
Comune e della Provincia;
Ogni commissario dispone di 10 punti per l’espressione del proprio giudizio. Il punteggio a
disposizione della commissione è pertanto stabilito in 30/30.
L’esame è superato se il candidato ottiene una votazione pari ad almeno 21/30.
ART. 8 - FORMAZIONE GRADUATORIA E ASSEGNAZIONE DELLE AUTORIZZAZIONI
La Commissione esaminatrice valuterà le domande osservando le norme del Regolamento e del
presente bando. La valutazione dei titoli avverrà invece dopo la prova d'esame ed esclusivamente
per i candidati che abbiano superato la stessa.
Il punteggio per ogni candidato sarà determinato dalla sommatoria dei punti attribuiti:
1) alla votazione riportata nella prova d’esame per complessivi 30 punti;
2) ai diversi titoli posseduti per complessivi 30 punti.
La graduatoria di merito, redatta dalla Commissione di concorso, verrà approvata dal Responsabile
del Servizio Associato Commercio e pubblicata all'Albo Pretorio comunale.
Ad ogni concorrente idoneo sarà rilasciata una sola autorizzazione secondo l’ordine della
graduatoria. Qualora al termine della prima assegnazione rimangano da assegnare altre
autorizzazioni, le stesse saranno assegnate, una per concorrente, secondo l’ordine della
graduatoria e nei limiti delle richieste degli interessati.
L’assegnazione ed il rilascio dell’autorizzazione saranno subordinati all’accertamento del possesso
dei requisiti e avverrà secondo le modalità previste dalla legge e dal Regolamento che disciplinano
l’esercizio del servizio di noleggio autovetture con conducente.
ART. 9 - VALIDITA’ DELLA GRADUATORIA
La graduatoria avrà validità di tre anni dalla data di approvazione.
Le autorizzazioni, che si renderanno vacanti nel corso dei tre anni di validità della graduatoria,
saranno assegnate utilizzando la graduatoria medesima fino al suo esaurimento.
In caso di ampliamento del contingente la graduatoria decade e sarà bandito un nuovo concorso.
Per quanto non previsto dal presente bando, si intendono richiamate tutte le disposizioni di legge
in materia e le disposizioni del Regolamento per la disciplina del servizio di noleggio autovetture
con conducente.
ART. 10 - COMUNICAZIONE AI SENSI DELL’ART. 8, L. 241/90
Il responsabile del procedimento è la dott.ssa Barbara Taverna.
Il procedimento concorsuale avrà avvio dalla data di scadenza del termine per la presentazione
delle domande ed avrà durata massima di 6 mesi.
Ai sensi della legge 196/03 si informa che il trattamento dei dati personali che verranno comunicati
è unicamente finalizzato all’espletamento della presente procedura di bando.
Essi saranno utilizzati per tutti gli adempimenti connessi alla procedura concorsuale cui si
riferiscono. Quanto dichiarato verrà raccolto, archiviato ed elaborato anche tramite supporti
informatici presso l’Unione Montana Feltrina – Ufficio Commercio Associato e presso il Comune di
Pedavena; verrà comunicato al personale dipendente dell’Unione Montana Feltrina e del Comune
di Pedavena coinvolto nel procedimento ed ai membri della Commissione Concorsuale designati
ai sensi del Regolamento.
Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Commercio Associato presso l’Unione Montana Feltrina (tel.
0439/317623; fax 0439/317624; e-mail commercio.comunita@feltrino.bl.it).
Feltre, lì 04.09.2017
IL RESPONSABILE
SERVIZIO ASSOCIATO COMMERCIO
Barbara Taverna

***

fac-simile domanda

Al Signor SINDACO del Comune
di Pedavena
Via Roma, 11
32034 Pedavena (BL)

OGGETTO: Domanda di partecipazione al concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato all’assegnazione di 3 (tre) autorizzazioni per l’esercizio del servizio di noleggio autovetture con conducente nel Comune di PEDAVENA


Il sottoscritto …………………………………………………….……..… nato a ………………….…..…….................
il ………………………….. residente a .............……………………………….………….……….. Cap. ………….…
Via ……………………………………………….............……...………… n. …..…. tel. ….….………………………..
Codice Fiscale ………………………………………..,
nella sua qualità di :  titolare di impresa individuale
oppure :  legale rappresentante della Società ……….…….……....…...……..……………….
con sede legale a ………..………............…….……… Cap. …….… Via …….……...…….……………..……..…….
n. ..…… codice fiscale ……………………………….………...….. coincidente con il numero di iscrizione nel
Registro delle Imprese della Camera di Commercio di ….…………….………………….; tel.
….….………………………..; fax .........................................; indirizzo mail ........................................................
CHIEDE
di essere ammesso a partecipare al concorso per titoli ed esami finalizzato all’assegnazione di 3
autorizzazioni per l’esercizio del servizio di noleggio autovetture con conducente indetto in data
31.08.2017
Il sottoscritto, consapevole delle implicazioni penali previste dall'art.76 del D.P.R. 28.12.2000, n.445 e delle
conseguenze di cui all'art. 21 della legge n.241/1990 in caso di dichiarazioni mendaci o false attestazioni, ai
sensi degli artt. 46 e 47 del citato D.P.R. 445/2000,
DICHIARA:
a) di essere cittadino di nazionalità…………………………………………….;
b)  di possedere l'idoneità morale così come definita dall'art. 7 del Regolamento comunale per la
disciplina degli autoservizi non di linea di noleggio autovetture con conducente;
 che nei propri confronti non sussistono cause di divieto o di decadenza o di sospensione previste dalla
vigente normativa “antimafia” (art. 67 del D.lgs 159/2011);
 che tutti i soggetti, di seguito elencati, come individuati all’art. 7, commi 2, lettere a) b) e c) e 3 del
Regolamento comunale, posseggono l’idoneità morale così come definita dal citato art. 7, comma 1
del Regolamento:
cognome e nome qualifica societaria
……………………………………………………. ………………….……………………….
……………………………………………………. ……………………….………………….
……………………………………………………. …………………………….…………….
……………………………………………………. …………………………….…………….
……………………………………………………. …………………………….…………….
(Indicare gli altri componenti l’organo di amministrazione nei casi di S.p.A., S.r.l., S.a.p.a., S.c.a r.l.)
(Indicare tutti i soci nei casi di S.n.c. e i soci accomandatari nei casi di S.a.s.)
 che nei confronti dei soggetti sopra elencati, nonché in quelli indicati all'art. 85, c. 2, del D.Lgs
159/2011 non sussistono cause di divieto o di decadenza o di sospensione previste dalla vigente
normativa “antimafia” (art. 67 del D.Lgs 159/2011);
NB in alternativa è possibile far effettuare le autocertificazioni (idoneità morale e antimafia)
direttamente ai singoli soggetti:
 che nella Società, i soggetti che in allegato rendono l’autocertificazione (idoneità morale e
antimafia) sono:
cognome e nome qualifica societaria
……………………………………………………. ………………….……………………….
……………………………………………………. ……………………….………………….
……………………………………………………. …………………………….…………….
……………………………………………………. …………………………….…………….
……………………………………………………. …………………………….…………….
c) che sussiste il possesso dell'idoneità professionale così come definita dall'art. 8 del sopraccitato
Regolamento comunale:
 essendo il sottoscritto, iscritto al n°…………………… del Ruolo dei conducenti - Sezione conducenti
autovetture - presso la Camera di Commercio di …………………………..;
 essendo iscritto per la Società, al n°…………………… del Ruolo dei conducenti - Sezione conducenti
autovetture - presso la Camera di Commercio di ……………………., il Signor ………...…..................
………………………. in qualità di ………………………………………………..........................dell'impresa;
(indicare la qualifica o carica)
d) che la ditta è iscritta al Registro delle Imprese presso la C.C.I.A.A di ……….…………………………
in data ……....................……… (solo per ditte già esistenti);
e)  che i dati identificativi dell'autovettura posseduta sono……………………………………., che la
sede o unità locale e l'autorimessa (anche punto di stazionamento) per lo svolgimento del servizio
sono site nel Comune in Via ……………………………………………………………………..…..
………………………………………………………………………………………………………..
 di impegnarsi a possederli entro la data di rilascio dell’autorizzazione;
f)  di non aver trasferito, nei cinque anni precedenti la data di scadenza del bando, l’unica
autorizzazione all'esercizio del servizio di noleggio autovetture con conducente;
g) che può avvalersi dei seguenti titoli valutabili a norma del bando di concorso:
 anzianità di servizio del sig. …………………………………………….in qualità di conducente di
autovetture regolarmente adibite a servizio di noleggio con conducente, per complessivi anni……,
così specificati:
- presso la Ditta…………………...…… per anni interi ……(periodo dal ……………al …….…….);
- presso la Ditta…………………...…… per anni interi…….(periodo dal ……………al …….…….);
- presso la Ditta…………………...…… per anni interi…….(periodo dal ……………al …….…….);
 anzianità di esercizio in qualità di ditta individuale o societaria titolare di autorizzazione per il
servizio di noleggio con conducente per complessivi anni interi …………… (periodo dal
………………al …………….);
 anzianità di iscrizione del sig. …………………………………………………….al Ruolo dei
conducenti : anni interi….…..… (periodo dal …………al……..…….….);
 titoli di studio del sig. ………………………………………………………………:…………… :
 diploma di scuola media superiore conseguito in data ……….… presso l'Istituto
.…………………;
 diploma di laurea in ………………………………………... conseguito in data ………….
presso l'Università di……………………….,
 famigliari a carico n. ………………;
 idoneità all’esercizio del servizio di noleggio di autovetture con conducente conseguite in n.
……………. altri concorsi;
h) che il sig. ………………………………………….può avvalersi del titolo preferenziale ai fini del
rilascio dell'autorizzazione per essere stato dipendente, in qualità di conducente, delle seguenti imprese
esercenti l'attività di noleggio autovetture con conducente, per un periodo complessivo di almeno sei mesi:
- presso la Ditta…………………...……………………………… - periodo dal ………al ……….;
- presso la Ditta…………………...……………………………… - periodo dal ………al ……….;
- presso la Ditta…………………...……………………………… - periodo dal ………al ……….;
i)  che ha preso conoscenza della normativa contenuta nel Regolamento comunale vigente in materia
di trasporto pubblico non di linea per il servizio di noleggio autovetture con conducente;
j)  che richiede l'assegnazione di almeno un’autorizzazione e di n. ……. eventuali altre autorizzazioni
che risultassero disponibili;
k)  che conosce la data della prova d’esame, fissata il giorno 26 settembre 2017, a partire dalle ore
10.30, presso il Municipio di Pedavena, come stabilito nell’art. 6 del bando di concorso;
l) che il recapito ove inviare eventuale corrispondenza relativa al concorso è il seguente:
…………………………….…………………………………………...............…………………..……………
……………………………………………………………………………………………………..............……
………………………………………………………………………………………………………….……….
data …………………..
firma
………………………………………………...………………………………….
 Allegata fotocopia del documento di riconoscimento del dichiarante (in corso di validità)
(quando l'istanza viene inviata per posta o presentata a mezzo incaricato)
 a cura dell’Ufficio ricevente quando la firma sull'istanza viene apposta in presenza del dipendente addetto

COMUNE di ……………………………..………………………
Il dichiarante, previo accertamento dell’identità, ha firmato in mia presenza.
data …………...…………
IL DIPENDENTE ADDETTO
………………………………………………...………………………………….
DICHIARAZIONI DI ALTRE PERSONE (legali rappresentanti, amministratori, soci, ecc.). Esempio: componenti
dell’Organo di Amministrazione in caso di S.R.L. e S.P.A.; soci in caso di S.N.C.; soci accomandatari in caso di S.A.S;
membri collegio revisori o collegio sindacale se previsti) [indicate all'art. 85, c. 2, del D.Lgs. 159/2011]
Il/La sottoscritto/a
cognome nome
luogo di nascita provincia o stato estero di nascita data di nascita
codice fiscale cittadinanza sesso
 M  F
comune di residenza provincia o stato estero di residenza C.A.P.
via, viale, piazza, ecc. numero civico telefono
DICHIARA
1) di non aver riportato condanne penali ostative allo svolgimento dell’attività;
2) che non sussistono nei propri confronti "cause di divieto, di decadenza o di sospensione” di cui dalla vigente normativa “antimafia”
(art. 67 del D.Lgs 159/2011);
Il/La sottoscritto/a è consapevole che le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l'uso di atti falsi comportano l'applicazione delle sanzioni penali previste
dall'art. 76 del Testo Unico n. 445/2000. Allega fotocopia di valido documento d'identità.
data firma
Il/La sottoscritto/a
cognome nome
luogo di nascita provincia o stato estero di nascita data di nascita
codice fiscale cittadinanza sesso
 M  F
comune di residenza provincia o stato estero di residenza C.A.P.
via, viale, piazza, ecc. numero civico telefono
DICHIARA
1) di non aver riportato condanne penali ostative allo svolgimento dell’attività;
2) che non sussistono nei propri confronti "cause di divieto, di decadenza o di sospensione” di cui dalla vigente normativa “antimafia”
(art. 67 del D.Lgs 159/2011);;
Il/La sottoscritto/a è consapevole che le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l'uso di atti falsi comportano l'applicazione delle sanzioni penali previste
dall'art. 76 del Testo Unico n. 445/2000. Allega fotocopia di valido documento d'identità.
data firma
Il/La sottoscritto/a
cognome nome
luogo di nascita provincia o stato estero di nascita data di nascita
codice fiscale cittadinanza sesso
 M  F
comune di residenza provincia o stato estero di residenza C.A.P.
via, viale, piazza, ecc. numero civico telefono
DICHIARA
1) di non aver riportato condanne penali ostative allo svolgimento dell’attività;
2) che non sussistono nei propri confronti "cause di divieto, di decadenza o di sospensione” di cui dalla vigente normativa “antimafia”
(art. 67 del D.Lgs 159/2011);;
Il/La sottoscritto/a è consapevole che le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l'uso di atti falsi comportano l'applicazione delle sanzioni penali previste
dall'art. 76 del Testo Unico n. 445/2000. Allega fotocopia di valido documento d'identità.
data firma

 


Data ultimo aggiornamento: 05/09/2017
Via Roma, 11
P.Iva 00161370259
pedavena@feltrino.bl.it PEC: segreteria.pedavena.bl@pecveneto.it